Casinò online PayPal: tutte le informazioni sull’e-wallet più famoso

Le opzioni di pagamento per finanziare il proprio account sui casinò online sono diverse. Tra queste figura naturalmente PayPal, uno dei portafogli elettronici preferiti dagli italiani. Tutti gli operatori da noi analizzati contemplano questo e-wallet nei loro metodi di pagamento. In questa pagina vi daremo delle informazioni utili su come utilizzarlo al meglio, incluso tutto ciò che vi occorre sapere riguardo depositi e prelievi. Inoltre vi parleremo dei migliori casinò online con PayPal come metodo di pagamento.

I migliori casinò PayPal in Italia
Miglior casinò testatoValutazione:
Il logo PayPal ed alcune fiches da casinò
BONUS BENVENUTO100% FINO A 1050€*GIOCA ORA!
MIGLIOR CASINÒ PAYPALUsa il codice WELCOME-CASINO1005e ottieni fino a 1.000€ aggiuntivi in bonus
ALTRI VANTAGGISlot uniche con jackpot progressivo,ottime condizioni bonus
* Soggetto a T&C. Clicca su “GIOCA ORA!” per ulteriori info.

Come già citato, ciascuno dei casinò da noi presi in esame offre la possibilità di utilizzare PayPal per effettuare depositi e prelievi. Una diffusione che non sarebbe stata immaginabile solo fino a pochi anni fa. Continuate con la lettura di questa pagina per scoprire tutto su questo portafogli elettronico.

I migliori casinò online PayPal e informazioni sulle transazioni

Vi sono alcuni elementi che vanno presi in considerazione quando si sceglie di effettuare pagamenti con PayPal sui casinò online. Uno dei principali concerne gli eventuali limiti imposti sulle somme che è possibile depositare e prelevare per volta sul cashier dell’allibratore. Ulteriori fattori che non bisogna prendere sottogamba sono i tempi di elaborazione dei prelievi, oltre che possibili costi aggiuntivi a cui si potrebbe incorrere scegliendo di utilizzare questo particolare metodo.

Come potete leggere nella tabella qui sopra, tutti i nostri operatori in rete, inclusi i nuovi casinò online, non prevedono alcun costo di commissione per utilizzare PayPal. Questo perché sono i gestori stessi a farsene carico piuttosto che farli gravare sui propri utenti. Questo non vuol dire che non sia possibile imbattersi in altri operatori dotati di PayPal che, contrariamente, applicano questi costi ai loro clienti. In ogni caso, queste tariffe sono il più delle volte molto contenute.

Sebbene i depositi siano disponibili immediatamente, solitamente per i prelievi si deve attendere un lasso di tempo variabile. La prima ragione di questa attesa è la necessità che i casinò hanno di dover controllare che siano stati soddisfatti i requisiti di puntata richiesti dai bonus, nell’eventualità che si sia fruito di questi omaggi. Inoltre, gli operatori effettuano degli ulteriori controlli al fine di prevenire il riciclaggio di denaro sporco. In ogni caso, i prelievi effettuati utilizzando PayPal sono più celeri di quelli con carta di credito o debito, dunque il vantaggio sotto questo punto di vista è evidente.

Portafogli elettronici: le alternative a PayPal

Naturalmente, esistono altri servizi e-wallet che offrono vantaggi simili a quelli che si possono avere utilizzando PayPal. Tra questi, Skrill e NETELLER sono di gran lunga i più accettati sui siti di allibratori virtuali. È il caso di Unibet casinò, gestore che contempla diversi portafogli elettronici tra le sue opzioni di pagamento. Ad ogni modo, se il vostro desiderio è quello di giocare, ad esempio, alle slot con PayPal, questo gestore vi permette di farlo.

Immagine con i loghi degli e-wallet Skrill, NETELLER e Trustly
  • Nessun costo di ricarica
  • Sicurezza dei dati bancari
  • Costi aggiuntivi ridotti
eCOGRA18+Licenza di gioco:AAMS n. 15228

Unibet offre la possibilità di utilizzare, in aggiunta, NETELLER, Skrill e Trustly, servizi che garantiscono vantaggi affini a quelli di PayPal. Infatti questi e-wallet non prevedono costi di commissione per effettuare ricariche del proprio account e proteggono i vostri dati bancari. Tutto questo rende Unibet un candidato perfetto per tutti coloro desiderino avere soluzioni di pagamento alternative che non prevedono l’utilizzo diretto della propria carta di credito o debito.

Pagamento con PayPal sui casinò online: sicurezza garantita

La sicurezza è il fattore di maggior importanza quando si decide di giocare per soldi veri sui casinò online. PayPal è in grado di offrire un’ulteriore garanzia, dal momento che non dovrete condividere i vostri dettagli bancari direttamente con l’operatore quando effettuate depositi sul loro sito. Infatti la vostra carta di credito o debito è collegata direttamente al vostro conto PayPal e le informazioni vengono tenute al sicuro dalla società. Tutto ciò di cui avrete bisogno per effettuare una ricarica sul vostro conto di gioco saranno nome utente e parola chiave. Questo, naturalmente, rende l’intera operazione più celere e senza complicazioni.

Va da sé che per fare in modo che la vostra protezione sia massima è importante non condividere le vostre credenziali di accesso a PayPal con nessuno. Inoltre, è importante impostare una parola chiave alfanumerica che contenga almeno 10 caratteri, alternando maiuscolo e minuscolo, numeri, punteggiatura e caratteri speciali. Il metodo più efficace per assicurarvi che questa parola chiave non finisca nelle mani sbagliate è di custodirla nella vostra mente, così che nessuno possa mai entrarne in contatto.

Un'immagine esplicativa dei vantaggi di usare PayPal sui casinò online

La procedura di deposito fondi tramite PayPal sul proprio conto casinò non potrebbe essere più sicura. Questo portafogli elettronico, infatti, utilizza i più moderni standard di crittografia disponibili, offrendo una barriera protettiva contro attacchi esterni pressoché impenetrabile. Quando vi apprestate a effettuare un deposito con PayPal sarete diretti sul sito ufficiale del servizio, dove dovrete immettere il vostro nome utente e la parola chiave prima di poter finalizzare la transazione. A sinistra della barra indirizzi del vostro browser internet noterete un lucchetto verde, a riprova del fatto che la connessione è protetta. Cliccando su questo lucchetto potrete avere accesso a tutte le specifiche inerenti la sicurezza informatica in uso per garantire la vostra protezione. L’indirizzo del sito web inizia sempre con “https://”, ulteriore prova della sua legittimità e sicurezza.

PayPal è coinvolta attivamente nel monitoraggio delle transazioni al fine d’individuare frodi e altri rischi. Uno dei più comuni è quello chiamato phishing. Questa frode informatica si basa sull’invio di email che sembrano essere state inviate dalla società che hanno come scopo ultimo quello di estorcere informazioni sensibili portando a siti web falsi. Sul sito ufficiale di PayPal ci sono informazioni esaustive su come identificare potenziali frodi. Queste includono suggerimenti su come identificare questo tipo di email. È importante ricordare che la società non richiederà mai informazioni personali tramite email ed userà sempre il vostro nome nelle loro comunicazioni tramite posta elettronica, dunque se l’email inizia con “Gentile cliente” si tratta molto probabilmente di un tentativo di frode.

In aggiunta, i clienti possono contare sulla politica di protezione del compratore. Questo assicura la vostra tutela nel caso il prodotto o servizio da voi acquistato in rete non risponde a quello offerto, permettendovi di chiedere indietro i vostri soldi. Parallelamente, la società offre anche una protezione del venditore, tutelando quest’ultima categoria nel caso in cui il compratore dichiari di non aver ricevuto la merce, ad esempio.

Perché PayPal non è accettato da alcuni casinò online?

Come abbiamo già detto precedentemente in questa pagina, negli anni PayPal è andato sempre più affermandosi come uno dei metodi di pagamento preferiti dagli utenti di casinò remoti per immettere fondi sul proprio conto di gioco. Dunque come si spiega l’assenza di questa opzione di pagamento da alcuni allibratori? Innanzitutto, PayPal collabora esclusivamente con operatori legittimi e dotati di licenza. Nel 2006 è entrato in vigore negli Stati Uniti un decreto che rende reato per una società offrire servizi di pagamento su siti di gestori non autorizzati. Questo decreto però non chiariva dove fosse illegale o meno il gambling, dunque al fine di tutelarsi PayPal decise di non offrire i suoi servizi su siti di gambling in rete per non incorrere in multe salate o, peggio, essere perseguita. Soltanto dopo diversi anni la società ha deciso di offrire nuovamente i propri servizi sui siti di allibratori virtuali e solo a patto che questi fossero dotati di licenza a operare. Questo non significa che nel momento in cui un dato operatore non offra PayPal questo sia automaticamente illegittimo, piuttosto ha l’obiettivo di essere un ulteriore sigillo di sicurezza dell’operatore.

L’altra ragione riguarda i costi di commissione. Come già accennato, nella maggior parte dei casi i casinò si fanno carico di questi costi piuttosto che addebitarli ai loro clienti. Chiaramente, per i gestori questo vuol dire la perdita di parte dell’ammontare complessivo depositato dagli utenti sul casinò tramite PayPal. Così alcuni operatori hanno deciso di rimuovere il famoso e-wallet dalle loro opzioni di pagamento contemplate così da non dovere andare incontro al pagamento di questi costi.

Esistono ragioni per non utilizzare PayPal?

Abbiamo già accennato alla presenza di costi previsti per l’utilizzo di PayPal sui siti di casinò online. Sebbene questi non vengano addebitati al cliente al momento del deposito, esistono delle tariffe contemplate per il prelievo. Dal momento che le vincite sui casinò sono elaborate da PayPal come ricevimento di denaro, questi saranno addebitate dal servizio e-wallet al ricevente al momento del prelievo. Date uno sguardo alla tabella di seguito per una panoramica dettagliata.

Commissioni
Trasferimento fondi Conto: nessuna / carta: 3.4% + 0.35€ 1.9% (max. 20€) 1.9%
Ricevimento fondi Conto: nessuna / carta: 3.4% + 0.35€ Nessuna Nessuna
Ricarica tramite carta di credito Gratuito Gratuito Gratuito
Ricarica tramite trasferimento bancario Gratuito Gratuito Gratuito
Ricarica tramite altri metodi Gratuito 1.9% – 5.5% 0% – 9.9%
Utilizzo di carta di debito Non disponibile 1.75%
Prelievo da bancomat Non disponibile
Cambio valuta 3% – 4% 3.99% 3.99% (1% per clienti VIP)
Inattività Nessuna 3€ dopo 12 mesi Prevista dopo 14 mesi

Da questa tabella potete confrontare i diversi costi aggiuntivi dei diversi servizi e-wallet. A differenza di PayPal, ricevere denaro con Skrill e NETELLER non prevede costi. Esistono, inoltre, differenze di costi in base al metodo che si desidera collegare al portafoglio elettronico. Se, ad esempio, avete in mente di finanziare il vostro conto di gioco su un casinò in rete tramite carta di credito, allora sarebbe più conveniente per voi farlo utilizzando Skrill o NETELLER, piuttosto che PayPal.

Una veloce ricerca Google sul famoso e-wallet statunitense vi darà molti risultati di utenti non soddisfatti delle sospensioni di account arbitrarie. Queste possono verificarsi sia su account privati che aziendali e possono avere ripercussioni anche di un certo livello, specialmente sulle aziende di piccola-media grandezza. Esistono naturalmente modi in cui è possibile contestare la sospensione di un account quando si ritiene che questa fosse priva di fondamento. Tuttavia, molto spesso prima che si arrivi a un esito bisogna aspettare diverse settimane, durante il quale non si può avere accesso al proprio conto.

PayPal detiene una licenza bancaria lussemburghese che le permette di operare in tutt’Europa. Resta il fatto che la compagnia non è una banca vera e propria e in quanto tale non possiede una licenza bancaria in Italia. Per giunta, limitandosi a transazioni virtuali essa non viene considerata dalla legge come un istituto di deposito, privando i suoi utenti delle tutele previste dalla legislazione del Lussemburgo in materia di garanzie sui depositi.

Alcune informazioni in più sulla società

Informazioni su PayPal
Il quartier generale di PayPal in California
Società: PayPal Holdings Inc.
Fondatori: Max Levchin, Peter Thiel, Luke Nosek, Ken Howery, Yu Pan, Elon Musk
Fondata nel: Dicembre 1998
AD: Dan Schulman
Sede centrale: San Jose, California
Clienti italiani: 5 milioni
Licenza bancaria: Dal 2007
Autorità finanziaria: CSSF Lussemburgo

Nel 1998 nasce Confinity.com, societa precorritrice di PayPal. Ai suoi albori questa si occupava solamente di sviluppare software per la sicurezza di apparecchi mobile. A seguito di vari sviluppi, Confinity lanciò il suo servizio di trasferimento di denaro in seguito alla fusione con X.com, azienda che si occupava di online banking. Il cambio di nome in quello che conosciamo adesso è avvenuto nel 2001. In seguito a un rapido sviluppo, appena un anno dopo PayPal è stata lanciata sul mercato azionario statunitense diventando una società pubblica.

Qualche anno più tardi, nel 2005, PayPal ha acquisito il servizio di pagamento Verisign e poco dopo ha attivato una collaborazione con MasterCard lanciando il servizio PayPal Secure Card Service. Questo servizio offre la possibilità di effettuare pagamenti in rete anche quando PayPal non è accettato. Il 2007 è un anno molto importante per l’azienda poiché ottiene la licenza bancaria lussemburghese, che la rende un’entità regolamentata dall’autorità di supervisione bancaria del Lussemburgo, la Commission de Surveillance du Secteur Financier.

L’azienda ha sempre avuto rapporti molto stretti con eBay, essendo PayPal uno dei metodi di pagamento più utilizzati sul famoso sito di e-commerce. Questo rapporto ha raggiunto un nuovo traguardo nel 2002 con l’acquisto di PayPal da parte di eBay. Questo ha reso PayPal di gran lunga il metodo più utilizzato sulla piattaforma e-commerce. Nel 2014, tra la sorpresa di molti, è stato annunciato che PayPal sarebbe diventata una società indipendente con il proprio indice in borsa. Questa separazione è stata completata nel 2015 e Dan Schulman è diventato il nuovo amministratore delegato dell’azienda.

PayPal è oggi una delle maggiori società che offre servizi di pagamento in rete al mondo, operando in oltre 200 Paesi. I suoi servizi sono utilizzati da quasi 200 milioni di persone e questo numero non può che crescere in futuro.

PayPal è il metodo di pagamento più accettato dai migliori casinò online

PayPal è senza dubbio uno dei servizi più adatti per finanziare il vostro account sul sito di un operatore virtuale. Non è un caso se i migliori casinò online con PayPal siano tra quelli più scelti dagli appassionati di gambling italiani. Ciononostante, bisogna ricordarsi sempre di controllare sempre il deposito minimo consentito oltre che le tempistiche necessarie per prelevare le vincite, dal momento che ci potrebbero essere differenze anche importanti tra i vari gestori. Controllate, inoltre, se il casinò si fa carico dei costi di commissione o se, al contrario, questi vengono addebitati all’utente. In generale, questi costi sono coperti dall’operatore.

In ultima analisi, che scegliate PayPal o un altro portafogli elettronico come Skrill o NETELLER, l’importante è che controlliate sempre che il casinò sia legittimo e dotato di licenza AAMS. L’assenza di questa è un elemento sufficiente per considerare un operatore illegale, indi da scartare. Consultate le nostre recensioni individuali dei migliori operatori attualmente disponibili in Italia e iniziate a giocare ora alle slot e alla roulette con PayPal!